La qualità è un fattore strategico riconosciuto in Labor.

Gestire secondo un Sistema di Qualità significa guidare e tenere sotto controllo un’organizzazione con riferimento alla qualità e contempla tutti i processi aziendali (amministrativi, commerciali, progettuali, produttivi).

Labor Transfer persegue quindi la qualità attraverso il controllo e la buona gestione dei processi aziendali, per assicurare:
• la soddisfazione delle parti interessate;
• la pianificazione (obiettivi, processi), il controllo e il miglioramento aziendale;
• il miglioramento continuo delle prestazioni e della capacità di soddisfare i requisiti.

Ogni attività ritenuta significativa e critica, è descritta sotto forma di processo e rientra nel sistema di monitoraggio definito dai processi aziendali. Ogni processo è dotato di una scheda descrittiva delle attività, input, output, indicatori, documenti di supporto e di un diagramma di flusso.

Il Manuale della Qualità è il documento principe del Sistema Gestione Qualità e contiene tutti i riferimenti ai processi aziendali ed agli strumenti di controllo.

La direzione Labor, attraverso il documento Politica per la Qualità, pubblica la visione, missione, gli intenti e i valori nonché gli obiettivi di qualità ricercati. In sede di analisi e riesame del SGQ la direzione verifica l’adeguatezza e attualità della Politica per la qualità rispetto alle mutate condizioni aziendali o di mercato. La direzione è responsabile di promuovere e far vivere un SGQ coerente e condiviso, che si rinnova e mette in discussione continuamente.